Eventi e news

Notarcar

22 gennaio 2020

Ford continua a investire nell'ibrido

Ford ha annunciato un investimento di 42 milioni di euro presso lo stabilimento di Valencia per la produzione dei nuovi modelli ibridi e le attività di assemblaggio delle batterie

Ford continua a investire nell'ibrido
o    L’Ovale Blu ha annunciato l’introduzione di due nuove linee di produzione, presso lo stabilimento Ford di Valencia, dedicate alle batterie dei nuovi modelli elettrificati per supportare la strategia di elettrificazione della gamma europea
 
o    S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid saranno prodotti a Valencia e arriveranno il prossimo anno
 
o    Dal 2011, l’Ovale Blu ha investito 3 miliardi di euro presso lo stabilimento di Valencia, inclusi 750 milioni di euro per sostenere la produzione di Kuga, la Ford più elettrificata di sempre
 
VALENCIA, Spagna, 20 gennaio 2020 - Ford ha annunciato un investimento di 42 milioni di euro presso lo stabilimento produttivo di Valencia, in Spagna, per supportare la strategia di elettrificazione del brand con una struttura dedicata all’assemblaggio delle batterie all’avanguardia, oltre all’introduzione delle linee produttive di S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid.
 
Le due nuove linee consentiranno la produzione delle batterie agli ioni di litio che alimenteranno nuova Kuga Plug-In Hybrid e Hybrid, S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid. La produzione avverrà in parallelo con quella dei veicoli stessi, per una maggiore efficienza produttiva e sostenibilità. Realizzata grazie a un investimento di 24 milioni di euro, la nuova struttura di assemblaggio delle batterie sarà completamente operativa da settembre di quest’anno.
 
Quando verranno introdotti, all’inizio del 2021, S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid offriranno una maggiore efficienza, emissioni di CO2 ridotte e un nuovo stile distintivo. La gamma elettrificata Ford offrirà un’alternativa convincente ai modelli diesel Ford EcoBlue senza comprometterne lo spazio interno, il comfort o la versatilità.
 
La produzione delle nuove versioni elettrificate di S-MAX e Galaxy Hybrid - alimentate da un motore a benzina Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico, generatore e una batteria agli ioni-litio – è consentita da un ulteriore investimento di 8 milioni di euro per l’implementazione di nuove strumentazioni e dagli aggiornamenti della catena di montaggio dell’impianto Ford di Valencia. Inoltre, la produzione di nuova Kuga Hybrid sarà sostenuta da un investimento di 10 milioni di euro. Ford ha annunciato l’introduzione di 14 veicoli elettrificati, in Europa, entro la fine del 2020.
 
“L’elettrificazione sta rapidamente diventando la scelta prevalente. Pertanto, stiamo aumentando in modo sostanziale il numero di modelli elettrificati e opzioni di propulsione per soddisfare tutte le esigenze dei nostri clienti”, ha affermato Stuart Rowley, President Ford of Europe. “Facilitando al massimo il passaggio a un veicolo elettrificato, prevediamo che la maggior parte delle nostre vendite diautomobili saranno con motori elettrificati entro la fine del 2022”.
 
Dal 2011, l’Ovale Blu ha investito 3 miliardi di euro presso lo stabilimento di Valencia, inclusi 750 milioni di euro per sostenere la produzione di Kuga, la Ford più elettrificata di sempre, con una gamma completa che include Kuga Plug-In Hybrid, Kuga EcoBlue Hybrid e Kuga Hybrid (**).
 
S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid
S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid condividono la più recente architettura full-hybrid di Ford introdotta a bordo della nuova Kuga Hybrid, che incorpora una batteria agli ioni di litio montata in una struttura resistente agli urti e impermeabile sotto il pianale dell’auto, per un uso più efficiente dello spazio. 
 
S-MAX Hybrid sarà disponibile nelle configurazioni a cinque e sette posti e manterrà inalterato il volume di spazio di carico esistente (fino a 2.200 litri), per la versione a cinque posti. Il Galaxy Hybrid, disponibile di serie a 7 posti, offrirà ai clienti grandi doti di versatilità e comfort, con volume dello spazio di carico fino a 2.339 litri. (*)
 
Supportati da un cambio automatico power-split, i propulsori di S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid saranno in grado di scaricare a terra 200 CV e 210 Nm di coppia, con maggiore potenza e capacità di accelerazione rispetto ai classici modelli diesel Ford EcoBlue – oltre a una portata per il rimorchio da 1.500 kg.
 
Con la possibilità di vivere un’esperienza di guida precisa e reattiva, sia in modalità completamente elettrica sia combinata benzina-elettrica, i modelli garantiranno emissioni di CO2 da 140 g/km di (WLTP) ed emissioni di NOx significativamente ridotte. (**)
 
Altre tecnologie progettate per aiutare i conducenti a ottimizzare l’efficienza senza sacrificare il comfort includono:
o    La frenata rigenerativa che cattura fino al 90% dell’energia cinetica che normalmente andrebbe persa 
o    Interfaccia SmartGauge di Ford per il monitoraggio del consumo di carburante e di batteria, con funzionalità tra cui il Brake Coach che incoraggia la frenata graduale per aiutare nel ricaricare le batterie
Ford S-MAX Hybrid e Galaxy Hybrid si uniranno alle line-up dei modelli già esistenti, che hanno venduto rispettivamente quasi 125.000 e 69.000 esemplari dall’introduzione delle ultime generazioni nel 2015. Ford S-MAX ha registrato un aumento del 9% delle vendite tra Gennaio e novembre 2019 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Presso lo stabilimento Ford di Valencia, l’Ovale Blu produce anche Mondeo Hybrid e Mondeo Hybrid wagon. 
 
# # #
(*) Modalità 2 sedili, al tetto 
(**) I dati ufficiali relativi ai consumi e alle emissioni saranno dichiarati al momento della messa in vendita
I consumi e le emissioni di CO2 sono misurati in base ai requisiti tecnici e alle specifiche dei Regolamenti Europei (EC) 715/2007 e (EC) 692/2008 nelle ultime versioni emendate. I risultati possono differire da quelli riscontrati in altri mercati dove vengono applicati regolamenti che prevedono cicli di guida differenti. Il consumo di carburante e le emissioni di CO2sono specificate per variante di veicolo, e non per singola auto. Le procedure standard applicate nella conduzione dei test permettono un confronto fra diversi tipi di veicolo e diversi produttori. Oltre all’efficienza energetica di un veicolo, anche il comportamento alla guida e una serie di fattori non tecnici influiscono sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2.
 
Dal 1 ° settembre 2018 il WLTP ha sostituito completamente il New European Drive Cycle (NEDC). Durante il roll-out del NEDC, il consumo di carburante WLTP e le emissioni di CO2sono stati correlati alla NEDC. Possono insorgere alcune variazioni nei risultati dei test poiché modificando alcuni dei parametri di riferimento, la stessa automobile potrebbe riportare diversi consumi e emissioni di CO2.

Contattaci per maggiori informazioni

La Ford Italia S.p.A. tratterà i tuoi dati personali riportati di seguito per dar corso alla tua richiesta. I tuoi dati potranno essere condivisi con il FordPartner per consentirci di evadere la tua richiesta. Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi dati, l'eventuale trasferimento all'estero nonchè sui tuoi diritti, si prega di consultare l'Informativa Privacy della Ford.

Letta l’Informativa Privacy che ti preghiamo di leggere, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.

Con il tuo consenso la Ford Italia S.p.A. comunicherà i tuoi dati personali al Ford Partner Notarcar che li potrà trattare per inviare comunicazioni commerciali e/o promozionali su prodotti e servizi da questi offerti, nonchè effettuare ricerche di mercato (“Marketing terze Parti). Letta l’informativa Privacy, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.

Torna alla lista